A.S.D.Dama Lecce
A.S.D.Dama Lecce

Seguici su FACEBOOK

5x1000 A.S.D.Dama Lecce

Info
Segreteria  A.S.D.Dama Lecce

Michele Faleo
Tel. 380 7025713 

 

email: damalecce@libero.it

seguici su facebook:

asd dama Lecce

 

Twitter:     

Dama Lecce

                                    

 

 

 

Amici damisti ciao a tutti,

inviateci le vostre foto, i vostri articoli dei nostri tornei di dama italiana e dama internazionale,

e verranno pubblicati sul sito www.damalecce.it

grazie a tutti per la vostra collaborazione

 

 

 

 

Libro di Dama Italiana del Grande Maestro Paolo Faleo

info: paolo.faleo@fid.it

Luciano Negrone Casciano (Monza) campione italiano di dama inglese 3-move

13-15 maggio 2022,Chianciano Terme

Andrea Peirano (Aosta) campione italiano under 18

È Luciano Negrone Casciano il nuovo Campione Italiano di dama inglese. Il Maestro brianzolo si afferma nella massima competizione italiana valida per il titolo Tricolore e per la World Cup WCDF, a cui hanno preso parte dodici atleti di cui quattro stranieri. Inizia un po’ in sordina il torneo di Luciano che dopo aver superato 4-0 Andrea Peirano, la rivelazione del torneo, al primo turno, sconta nel secondo round l’impatto con l’esperto Igor Martynov che lo supera 3-1. Il resto del torneo è un crescendo regolare in cui il M° Negrone infligge quattro sconfitte ai suoi avversari: Elia Cantatore, ex Campione Mondiale giovanile 3-move ed ancora in carica nella specialità Gayp, Davide Tamborin fresco di titolo iridato, l’ucraina Nadiya Chizhevska, pluricampionessa mondiale e lo scozzese Donald Oliphant. Al secondo posto si piazza Igor Martynov, a due lunghezze di distacco dall’italiano. Terzo il giovanissimo Andrea Peirano, di Aosta, che si aggiudica il titolo di Campione Italiano Giovanile e di vece-campione assoluto di specialità. Subito fuori dal podio, a pari punti e divisi solo da pochi centesimi di quoziente, Nadiya Chizhevska, Davide Tamborin (terzo degli italiani), Elia Cantatore e Davide Gemma, tutti e tre di Aosta, dove il GM° Paolo Faleo sta alimentando anno dopo anno una fucina di talenti e campioni. A seguire l’israeliano Idan Karny, una novità assoluta nel palcoscenico delle 64 caselle inglesi, Donald Oliphant, Mattia Pitzalis, Alessandro Carraretto e Mario Carmignato.

Matteo Bernini Campione del Mondo Gayp

23-30 aprile 2022,Oklahoma, USA

L'Azzurro aveva conquistato il titolo di sfidante dopo aver vinto il Challenge nel 2019 ed il Match, causa covid, è slittato di due anni. Matteo Bernini si è imposto nettamente sull'avversario nel match al meglio del 24 partite, terminato con due turni d'anticipo, con lo score bloccato su 3 vittorie dell'azzurro e 19 pari. Matteo Bernini, seguito durante il match dal coach Michele Borghetti, il più titolato damista italiano di sempre, ha controllato il match con grandissima classe, vincendo la quarta partita e gestendo pazientemente il seguito degli incontri, infliggendo altre due sconfitte al sudafricano (nelle ultime fasi molto nervoso, con qualche passaggio anche poco sportivo) durante il diciassettesimo ed il ventunesimo incontro. Ha diretto il Match lo statunitense Alan Millhone (nella foto in alto al centro tra Lubabalo Kondlo e Matteo Bernini)
L’Italia detiene adesso (nuovamente) entrambi i titoli iridati Checkers (dama inglese), considerata la conferma di Sergio Scarpetta a gennaio quale Campione del Mondo 3-move (prime tre mosse sorteggiate).

Davide Tamborin (Aosta) campione del mondo di dama inglese juniores

21 aprile, Tulsa, Oklahoma (USA).

 

Tetiana Zaitseva è la nuova campionessa del mondo di dama inglese!

2^classificata l'italiana Sofia Pandolfo

Challenge per diventare sfidante al titolo Mondiale 3-move (detenuto da Sergio Scarpetta) vince l'americano Alex Moiseyev.

2°Matteo Bernini (Livorno)
22 aprile,Tulsa Oklahoma (USA)

Sergio Scarpetta si conferma Campione del Mondo di Dama "3-move"

Gennaio 2022, Petal (Mississippi, USA)

Si è concluso sabato 22 gennaio, il Campionato del Mondo 3-move con il successo dell’italiano Sergio Scarpetta (Cerignola, FG), detentore del titolo iridato, con 4 vittorie a 2 (e 24 pari) sullo sfidante Alex Moiseyev, ex sovietico naturalizzato statunitense ed ex campione mondiale.

Non è stato necessario giocare tutte le 32 partite in programma: il match si è concluso infatti dopo 30 partite, con il risultato di 32 a 28 per Scarpetta.

Determinante la penultima giornata, giocata nella notte tra venerdì e sabato (per l’Italia, dato che le partite negli USA iniziavano alle 10 del mattino, quando in Italia erano le 17), quando Moiseyev si è lasciata sfuggire la vittoria in una posizione nettamente vantaggiosa, dopo di che è crollato psicologicamente e Scarpetta ne ha approfittato per conquistare il quarto successo, a quel punto determinante per le sorti del mondiale.


Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© DAMALECCE.IT Via b.realino 6 73100 LECCE Partita IVA: